Sito Ufficiale
Italiano di Eminem

WhatsApp
Facebook

Young Zee e Pacewon, membri degli Outsidaz, rispondono a Eminem

Young Zee e Pacewon

Molto spesso, tra i continui tecnicismi, la miriade di schemi sillabici, i riferimenti alle pop star, le parole di motivazione, rabbia, frustrazione, gioia e tristezza, o tutto ciò che Eminem esprime attraverso i propri versi, si nascondono citazioni a persone di cui il rapper di Detroit nutre una stima profondissima.

Durante l'arco di tutta la sua carriera non sono mancate le occasioni per citare i nomi più grandi dell'hip hop, i quali sono stati dei pilastri fondamentali della sua formazione artistica.

Ad esempio,  nell'ultimo singolo “Phenomenal” (ricordiamo, ancora una volta, che tale canzone è la colonna sonora del film Southpaw, in uscita il 24 luglio, ndr), Eminem cita B. Real nei versi:

“Sometimes I feel just like B. Real from Cypress Hill

How I can just kill a cypher, survivor's guilt”

“A volte mi sento come B. Real dei Cypress Hill 

Come riesco semplicemente ad uccidere un cypher, il senso di colpa del soppravvissuto [*]”

[*] Qui potete trovare la nostra traduzione di Phenomenal, con relative note esplicative.

B. Real, entusiasta della citazione, ha risposto tramite il seguente tweet:

Young Zee e Pacewon, membri degli Outsidaz, rispondono a Eminem

– @Eminem Grazie per la citazione sulla nuova canzone amico!!! Continui a spaccare tutto!!!

Altre volte, invece, Eminem utilizza i propri versi per citare persone appartenenti, o appartenute in passato, alla propria etichetta o al proprio gruppo.

Recente è la citazione espressa da Em nella terza strofa di Fine Line:

“Put a thousand lighters in the sky for the Outsidaz

Wow, I must have had Alzheimer's

Long time since I shouted them out, 'bout time

Cause it's been on my mind lately how

Zee, you always supported me

You vouched, I will never forget that and

How you guys accepted me for me and Pace

I love you too, you slept on my couch

And I've been thinkin' 'bout the time when I slept on the floor at The Outhouse”

“Alzate mille accendini al cielo per gli Outsidaz 

wow, devo aver sofferto di Alzheimer

è passato tanto tempo dall'ultima volta che

gli ho dedicato un saluto, era ora

perché ultimamente ho pensato a come Zee, 

tu mi abbia sempre supportato, hai garantito per me

non mi scorderò mai questo e come voi ragazzi

mi abbiate accettato per quello che ero

e Pace, voglio bene anche a te

tu hai dormito sul mio divano e ultimamente

ho pensato alla volta in cui ho dormito per terra alla Outhouse [**]”

[**] Qui potete trovare la nostra traduzione di Fine Line, con relative note esplicative.

Ma qual è il motivo di questa specifica citazione nei confronti degli Outsidaz?

Prima di soffermarci sulla storia che ha coinvolto Eminem e gli Outsidaz durante gli anni, ci sembra doveroso fornirvi qualche informazione sul gruppo originario del New Jersey.

Formato nel 1991 da Pacewon, Young Zee e D.U., nel tempo il gruppo si è ampliato sempre di più, ottenendo una discreta notorietà al livello underground.

Young Zee e Pacewon, membri degli Outsidaz, rispondono a Eminem

Il loro periodo più “florido” coincide con l'inizio degli anni 2000, in cui hanno pubblicato ben 3 album, aiutandosi con delle collaborazioni derivanti da altri due gruppi: la “Flipmode Squad”, fondata da Busta Rhymes, e i D12.

In virtù di questa collaborazione tra gruppi, Eminem è stato legato agli Outsidaz, in particolare con Young Zee e Pacewon, nei primi periodi della propria carriera, sfornando alcuni featuring insieme al gruppo del New Jersey. Ricordiamo, ad esempio, la canzone “Rush Ya Clique” contenuta nell'album degli Outsidaz “Night Life EP”, “Take The Whole World With Me”, in cui vi è anche la partecipazione di Bizarre (lui ed Eminem per un periodo di tempo fecero parte sia dei D12 che degli Outsidaz), oltre che “Macosa”.

Young Zee e Pacewon, membri degli Outsidaz, rispondono a Eminem

Nel primo album solista sotto major, “The Slim Shady LP”, Eminem ha inoltre citato il gruppo in 3 diverse occasioni:

Just Don't Give a Fuck

“Shit, fuck everybody

Outsidaz, Pacewon, Young Zee

Fuck the entire world”

As The World Turns

“Outsidaz baby, and we suin' the courts

Cause we dope as fuck and only get a 2 in The Source”

Cum on Everybody 

“Yo, mic check, testing one, two, um.. twelve

Whattup whattup whattup! (Outsidaz)

This is my dance song; can you hear me?

(Rah Digga, Pacewon, Young Zee)”

Young Zee e Pacewon, membri degli Outsidaz, rispondono a Eminem  Young Zee e Pacewon, membri degli Outsidaz, rispondono a Eminem

Al progredire dell'ascesa artistica del biondino di Detroit, questo rapporto, che pare essere stato un vero e proprio rapporto di fratellanza, come traspare dalle parole di Em in Fine Line, si congelò progressivamente, portando i 3 rapper a non sentirsi più.

Questo allontamento, forse visto come indifferenza e menefreghismo, fomentò un sentimento di astio da parte degli Outsidaz, specialmente nella mente di Pacewon.

Infatti, il rapper riversò tutto il proprio astio e disappunto nei confronti di Em in 3 canzoni diss: “Rap Music”, “The Joker” e “Love Changes”.

In tutte e tre, Pacewon dipinse Eminem, spesso senza mezzi termini, come colui che li aveva abbandonati. Inoltre, cercò di sminuirlo e sminuire il proprio lavoro definendolo come colui che riusciva a dissare solo la propria madre e i propri fratelli/compagni.

Stranamente a quanto si possa pensare, visti i trascorsi di Em con le rivalità tra rapper, il biondino non ha mai risposto alle accuse e alle ingiurie perpetrate da Pacewon, finendo per citarli solo nei versi scanditi in Fine Line.

Alle parole pronunciate dal biondino sono susseguite due canzoni di risposta da parte di Young Zee e Pacewon.

Young Zee e Pacewon, membri degli Outsidaz, rispondono a Eminem

La prima, “Dear Shady“, è stata pubblicata alla fine del 2014 da Young Zee, che ha poi girato un video ufficiale rilasciato agli inizi del 2015.

Sotto al punto di vista musicale e metrico, la canzone segue volutamente il filo di Fine Line, attraverso un campionamento della stessa e l'utilizzo, in alcuni punti, dello stesso gruppo sillabico.

Ad esempio, la prima ed unica strofa si apre con:

“'Nother day, 'nother O sell, might sell like nine though

Oh well, worked on my rhyme flow as I go try buy some more hydro”

a dispetto dei più noti versi di Em:

“Another day, another hotel, the inside of it is nice though

Oh well, this is my life so as I go and try on clothes for tonight's show”

Oltre a questo genere di riferimenti, presenti in quasi tutta la strofa, Young Zee cerca di raccontare tutto quello che ha attraversato durante il periodo in cui lui ed Em non si sono sentiti e poi cerca di chiarire tutta la questione con i seguenti versi:

“But anyhow

We both put out lighters for the Outsidaz, you're now diamond, I'm still out trying

And since you laid on my floor like you said before

You're welcome to come still knock on my door

I'm still raw and you're still raw, both us raw”

 

“Ma ad ogni modo

entrambi tiriamo fuori gli accendini per gli Outsidaz; tu ora sei diamante, io ci sto ancora provando

e siccome ti sei disteso sul mio pavimento come hai detto prima

sei il benvenuto a venire ancora a bussare alla mia porta

Sono ancora una bomba e sei ancora una bomba, entrambi [siamo una] bomba”

Nonostante queste belle parole, all'interno di tutta la canzone sembra essere celato un leggero sentimento di odio represso, mostrato parzialmente solo quando Young Zee descrive tutto quello che ha passato, quasi accusando Em di non esserci stato.

Di seguito il video di Young Zee:

A differenza di Young Zee, invece, Pacewon ha risposto, poche settimane fa, più pacatamente rispetto al compagno di gruppo tramite la canzone “He said it“.

Young Zee e Pacewon, membri degli Outsidaz, rispondono a Eminem

Ha iniziato, anzitutto, scusandosi per i suoi diss attraverso queste parole:

“And it made me kind of mad to the point I started dissin' him

I don't know if you've been listening

The dissin' was a cry for help, cause I was missin' him

Imagine if your best friend was fuckin' missin'

And you know he's still alive, but you can't get in touch

And he's not reachin' out to you so now y'all ain't gettin' up

And in your head you're like really? am I tripping? what the fuck?

Then you see on TV, your friend is worth a million bucks

So that's why I did it, let's leave it in the past”

“E questo mi ha reso così arrabbiato al punto da iniziare a dissarlo

Non so se tu stessi ascoltando

Il dissing era un pianto per [chiedere] aiuto, perché mi mancava

Immaginate se il vostro migliore amico fosse fottutamente disperso

e tu sai che è ancora vivo, ma non puoi tenerti in contatto

e lui non si sta mettendo in contatto con te, così non riuscite a raggiungervi

e nella tua mente pensi “davvero”? Sto impazzendo? ma che cazzo?

Poi lo vedi in TV, il tuo amico vale un milione di dollari

quindi, ecco perché l'ho fatto, lasciamolo nel passato”

L'ha poi celebrato con le seguenti parole:

he's the greatest of all time

Yeah I said it, dude is iller than Biggie and Pun

He done sold more records than Diddy and Run

Then he took a fuckin' chance, signed 50, and won”

“E' il più grande di tutti i tempi

Yeah, l'ho detto, il ragazzo è meglio di Biggie e Pun

Ce l'ha fatta vendendo più dischi di Diddy e Run

Poi ha corso un fottuto rischio, firmando 50, e ha vinto”

La seconda strofa, poi, è un blocco di versi scritti personalmente da Eminem per un featuring con Pacewon mai rilasciato (come ha confermato lo stesso Pacewon tramite il suo account Twitter):

“Scrub bucket, step in the club rugged

Grab a jug, chug it, and talk some ol' bugged drug shit

Thinkin' you tough nugget, you see this slug? hug it

Harm anybody's bones for thinkin' they thug ruggish

Walk around the streets sluggish, fucked up, but fuck it

I'm fuckin' the world like I love public

This style is hard to swallow so you upchuck it

Get obstructed, handcuffed, kidnapped, and abducted”

“Tipo noioso [1], entro nel club incazzoso

afferro una brocca, la trangugio, e parlo di qualche vecchia questione di droga 

Pensando a quanto tu sia misero [2], vedi questo proiettile? Abbraccialo

Danneggiando le ossa di chiunque pensi [di essere] un “thug ruggish” [3]

Camminando lungo le strade apatico, ridotto uno schifo, ma fanculo

sto fottendo il mondo come se amassi [farlo in] pubblico

questo stile è difficile da digerire, quindi vomitalo

vengo ostacolato, ammanettato, rapito e sequestrato”

[1] L'espressione “Scrub bucket” sta a descrivere una persona che annoia;

[2] L'espressione “Tough Nuggets”, praticamente intraducibile in italiano, è un'espressione utilizzata per respingere l'infelicità di una persona, quasi a volersene lavare le mani;

[3] L'espressione “Thug Ruggish” sta ad identificare un gangster pericoloso e disgustoso. Tutto il verso è un riferimento all'album “Thuggish Ruggish Bone” dei Bone Thugs-N-Harmony.

Nel terzo verso, infine, Pacewon racconta di come ricorda i periodi felici di quando erano tutti riuniti sotto una crew e di come voglia intraprendere un nuovo percorso artistico creando un nuovo progetto dal nome “Shady Corps”.

Pacewon rinnova la “pace” tra lui ed Eminem concludendo la canzone con il seguente verso:

If you see Eminem, tell him give me a call, yo”

“Se vedete Eminem, ditegli di farmi una chiamata, yo”

Di seguito il video di Pacewon:

A questo punto non ci resta che attendere una eventuale risposta da parte di Eminem…restate con noi per eventuali aggiornamenti!

Credits

Stesura e Traduzione: _RoccoR_

Revisione: Mery_Jo & Silvia_Shady

Foto: Silvia_Shady

Copyright © MarshallMathers.eu

Riproduzione totale o parziale severamente vietata

ALTRE NOTIZIE CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Eminem Houdini Traduzione

Eminem Houdini – Traduzione Ufficiale Online 🇮🇹

Houdini Traduzione [Skit: Paul Rosenberg]Ehi, Em, sono PaulUh, stavo ascoltando l’albumBuona fortuna, cazzo, sei da solo [Intro: Eminem]Indovina chi è tornato, tornato di nuovo?Shady è tornato, dillo a un amicoIndovina chi…