Sito Ufficiale
Italiano di Eminem

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Eminem conquista dei nuovi record grazie alla rivista Billboard

Eminem conquista dei nuovi record grazie alla rivista Billboard

Lo scorso 6 Febbraio Billboard ha lanciato la sezione Hip-Hop, una categoria interamente dedicata alle notizie rap, hip-hop e R&B.

Per celebrare il lancio di questa nuova sezione, il giornale ha raccolto in un unico “scatolone” decine e decinde di record conquistati nel corso degli anni dai massimi esponenti del mondo Hip-Hop.

Come tutti sappiamo, Eminem è sicuramente uno dei maggiori esponenti in questo mondo e, ovviamente, il rapper è presente in molte di queste speciali classifiche stilate da Billboard.

Qui di seguito i record di Eminem secondo Billboard conquistati durante gli anni della sua carriera:

Album Rap più venduto:

Eminem, The Marshall Mathers LP: 11,04 Milioni, secondo Nielsen Music

Canzone Rap con più settimane in Prima Posizione nella Hot 100

“Lose Yourself,” Eminem (2002-2003): 12 settimane [Traduzione e analisi tecnica Lose Yourself di Eminem]

“Boom Boom Pow,” The Black Eyed Peas (2009): 12 settimane

“See You Again,” Wiz Khalifa featuring Charlie Puth (2015): 12 settimane

Rapper con più Prime Posizioni nella Hot 100:

Eminem (“Lose Yourself”; “Crack a Bottle”; “Not Afraid”; “Love the Way You Lie”; and “The Monster”): 5

Ludacris (“Stand Up”; “Yeah!”; “Money Maker”; “Glamorous”; and “Break Your Heart”): 5

Puff Daddy (“Can’t Nobody Hold Me Down”; “I’ll Be Missing You”; “Mo Money, Mo Problems”; “Bump, Bump, Bump”; and “Shake Ya Tailfeather”): 5

**Mentre ogni canzone di Eminem è una canzone di un suo album, alcune di Ludacris e Puff Daddy sono collaborazioni presenti in album di altri artisti.

Top Rap “Album of the Year” dal 1987:

1987 – Licensed to Ill, Beastie Boys

1988 – He’s the D.J., I’m the Rapper, DJ Jazzy Jeff and The Fresh Prince

1989 – Loc-Ed After Dark, Tone-Loc

1990 – Please Hammer Don’t Hurt ‘Em, MC Hammer

1991 – To the Extreme, Vanilla Ice

1992 – Too Legit to Quit, MC Hammer

1993 – The Chronic, Dr. Dre

1994 – Doggystyle, Snoop Doggy Dogg

1995 – Me Against the World, 2Pac

1996 – The Score, Fugees

1997 – Life After Death, The Notorious B.I.G.

1998 – Big Willie Style, Will Smith

1999 – The Miseducation of Lauryn Hill, Lauryn Hill

2000 – The Marshall Mathers LP, Eminem

2001 – Hot Shot, Shaggy

2002 – The Eminem Show, Eminem

2003 – Get Rich or Die Tryin’, 50 Cent

2004 – Speakerboxxx / The Love Below, OutKast

2005 – The Massacre, 50 Cent

2006 – King, T.I.

2007 – Kingdom Come, Jay Z

2008 – Tha Carter III, Lil Wayne

2009 – The Blueprint 3, Jay Z

2010 – Recovery, Eminem

2011 – Tha Carter IV, Lil Wayne

2012 – Take Care, Drake

2013 – Nothing Was the Same, Drake

2014 – The Marshall Mathers LP 2, Eminem

2015 – If You’re Reading This, It’s Too Late, Drake

2016 – Views, Drake

Cosa ne pensate di questi ennesimi record conquistati dal rapper di Detroit? Pensate che possa aggiungerne altri alla sua interminabile lista? 

Copyright © MarshallMathers.eu | Riproduzione totale o parziale severamente vietata

ALTRE NOTIZIE CHE POTREBBERO INTERESSARTI