Il presunto addio di Eminem - It´s been real Traduzione

tag: Eminem , view: 8383 Parole: 301 Pubblicata il | Autore:

Ecco la traduzione di quello che sembrava  essere l'addio al mondo del rap da parte di Eminem ma che per fortuna non lo è stato.Se ben vi ricordate tra gli anni 2005-2006 le voci del suo addio alle scene erano ovunque. Siti internet, giornali, radio, tutti riportavano la notizia della fine del mito: Eminem stava mollando il rap. [Basta controllare il teso di Careful What You Wish For - bonus track di Relapse - per averne un quadro completo ].

Eppure Marshall questa cosa non l'ha mai confermata, ha sempre detto di non aver mai avuto intenzione di lasciare il rap; che tutto ciò che gli serviva era una pausa, dallo stress che l' hip hop, e la sua fama, in generale, gli stravano procurando. Stress che come sappiamo portò Marsh in rehab più di una volta. Fino alla finale "pulizia", una sobrietà che parte dalla fine del 2008.

Ora, grazie alle canzoni che sono trapelate in questi giorni, siamo venuti a conoscenza di questo "addio". Una canzone registrata da Em probabilmente intorno al 2006/2007, dove ringrazia gli addetti ai lavori, tralasciando, come ormai siamo abituati a vedere, i fans [se non per un piccolissimo accenno all'inizio; ma nessuna parolina "speciale per noi]. Non sappiamo se sia un vero e proprio addio, non sappiamo se fosse uno sfogo momentaneo, non ne sappiamo poi molto, in fin dei conti, ma, leggendola, potete farvene un'idea. La canzone si chiama It's Been Real [E' stato Vero].


Grazie, è stato reale,
Vi amo ma semplicemente non riesco a convivere
con lo stress che questo gioco mi sta dando,
ma prima di andarmene, sapete,
che non posso chiudere lo show senza dirvi addio, prima che vi lasci
 
Si, voglio solamente prendermi del tempo, adesso amico, per dire fondamentalmente, riposa in pace DeShaun Holton, questo è il mio cuore [che parla] amico.
Dr Dre, [grazie] per avermi dato l'opportunità. anche solo per avermi ascoltato e per avermi portato al punto in cui sono adesso.
Voglio ringraziare Jimmy Iovine, l' Interscope, l' Aftermath, tutto l'intero staff della Shady, tutti quelli che fondamentalmente mi hanno supportato dal giorno 1, Paul Rosenberg. Tracy McNew, sapete, che vi amo ragazzi, non sarei riuscito a farcela senza di voi.
D12, Cashis - diventerai una "bestia" quando uscirai da lì amico, credimi amico, le mie orecchie non mi mentono.
Di chi altro mi sto dimenticando? Oh si, Obie Trice, Bobby Creekwater e principalmente, amico, l'intera città di Detroit, l' 8 Mile Road, per avermi reso ciò che sono oggi, il che ritorna fondamentalmente a Proof e ai D12, vi voglio bene amici. La Runyon Ave per essere stata dalla mia parte quando le cose si mettevano male. Oh, e non sarebbe completo se non ringraziassi mia madre, stronza..ah...quindi...
 

Grazie, è stato reale,
Vi amo ma semplicemente non riesco a convivere
con lo stress che questo gioco mi sta dando...


 



Ultimi Post dal Blog

21.03.2020 - L´intervista di Eminem a Hotboxin di Mike Tyson tradotta in italiano 06.11.2019 - Eminem al centro dell´ennesima bufera: i suoi versi sull´aggressione di Chris Brown a Rihanna fanno infuriare i fans 26.06.2019 - Concerto Eminem Milano 7 Luglio - ONE YEAR LATER 09.07.2018 - Eminem in concerto a Milano incanta 80.000 persone all´Area Expo
Eminem Italia

News