Kendrick Lamar dichiara che The Marshall Mathers LP di Eminem gli ha cambiato la vita

tag: Intervista , Curiosità , Vari , Eminem , view: 825 Parole: 307 Pubblicata il | Autore: Sara Picco

Kendrick Lamar non si adagia sugli allori e dichiara che non si accontenterà affatto della vittoria del premio Pulitzer e continuerà a lavorare per migliorarsi ed essere creativo. Vanity Fair lo descrive come il "poeta laureato in hip-hop, lungimirante, filosofico, impavido e un narratore innovativo i cui lavori sono stati paragonati a James Joyce e James Baldwin".

E' proprio Vanity Fair che ha incontrato il rapper di Compton per un'intervista uscita il 28 giugno 2018 in cui si è parlato molto anche di Eminem


Dopo alcune domande introduttive, l'intervistatrice ha chiesto a Kendrick qualche dettaglio riguardo alla sua strabiliante capacità di inserire tantissime parole e sillabe all'interno di una frase e di formare giochi di parole e Lamar ha risposto: "Tutto viene dal mio amore per l'hip-hop. Eminem è probabilmente uno dei migliori scrittori [parolieri] mai esistiti. C'è una lista di perchè che è infinita, ma al di là delle parole... The Marshall Mathers LP mi ha cambiato la vita".

L'articolo riporta che Eminem, ritornando il complimento, ha dichiarato che: "[Kendrick] cambia il flow ogni poche barre quindi è più interessante da ascoltare". E ha aggiunto: "Alla fine dell'ascolto del suo primo album, mi sentivo come se sapessi tutto di lui. Ti porta nel suo mondo con i suoi testi in un modo che dipinge davvero un'immagine chiara [di esso, ndr]. Il rap è la più grande musica là fuori, ed è bello che stia finalmente ottenendo il riconoscimento che merita. Per il suo album [di Kendrick, ndr] farlo su quella piattaforma è fantastico per tutti noi. Oh, e sono anche geloso". 

E anche Paul Rosenberg, manager di Eminem, che per primo ha presentato la musica di Kendrick a Dr. Dre, ha dichiarato: "Kendrick è un rapper estremamente produttivo e cerebrale, ogni parola è così ben posizionata, così pensata, così significativa [che] non c'è spazio morto."

E Dr. Dre si è poi confidato con lo stesso Rosenberg dicendogli: "La cosa che mi ha fatto più eccitare è stata quando ho visto un suo video [di Kendrick] parlare della sua musica e la passione che aveva nella sua voce riguardo all'arte. Sapevi solo che questo ragazzo era destinato alla grandezza".

Infine, anche il produttore musicale Rick Rubin ha avuto belle parole per Kendrick dicendo che: "è una delle migliori novità musicali moderne e stimolanti di tutti i tempi. Esiste su un altro piano".



Fonte: Vanity Fair 


Per sapere di più e discutere con gli altri fans al riguardo potete visitare la nostra pagina Facebook ufficiale, Eminem Italian Site, e il nostro gruppo di discussione Inside Eminem Italian Site. Vi aspettiamo!

Copyright © MarshallMathers.eu | Riproduzione totale o parziale severamente vietata



Ultimi Post dal Blog

09.07.2018 - Eminem in concerto a Milano incanta 80.000 persone all´Area Expo 03.07.2018 - Eminem - Milano, 7 luglio 2018: informazioni generali sul concerto 18.06.2018 - Eminem, concerto a Milano il 7 luglio 2018: probabile scaletta 23.04.2018 - EMINEM, COACHELLA 22/04/2018 - VIDEO
Eminem Italia

News