Wilfred Zaha ammette: ho provato a imitare Eminem ma lui rappa troppo velocemente

tag: Intervista , Curiosità , Vari , view: 1207 Parole: 158 Pubblicata il | Autore: Luca Sorrentino

Wilfried Zaha, calciatore classe 1993 originario della Costa d'Avorio, durante una recente intervista ha dichiato di essere un fan della musica rap e di aver provato a farla nello stesso modo in cui la faceva Eminem, senza però riuscirci.

Inizialmente Wilfried spiega che è stato il fratello ad introdurlo nel mondo Hip-Hop.

"Ascoltavo canzoni old-school tipo Tupac, la maggior parte del tempo, perche mio fratello lo ascoltava. Lui ascoltava 50Cent, Ja Rule, Snoop, Dr.Dre...c'erano cosi tanti timbri differenti. C'erano anche artisti provenienti dalla Costa d' Avorio, ma non ricordo i loro nomi. Il primo singolo che ho comprato probabilmente è stato Changes di Tupac."

E infine, confessa il suo apprezzamento per lo stile del' ex biondino, e il suo vano tentativo di imitarlo:

"Ero nel mondo Hip-Hop principalemnte durante la mia crescita. Era la cosa che adoravo di più. Era per i beats e per i dofferenti modi in cui loro ci rappavano su. Il modo in cui Eminem poteva rappare letteralmente senza respirare, mi affascinava. Non c'è modo di tenere testa con la sua velocità nel rap, ci ho provato di tanto in tanto. Non protrei mai rappare. Ci ho anche provato ma ho pensato: ' No, non fa per me'. Lascio questo compito agli artisti."

Infine vi lasciamo qui di seguito il video dell' intervista.




Copyright © MarshallMathers.eu | Riproduzione totale o parziale severamente vietata



Ultimi Post dal Blog

09.07.2018 - Eminem in concerto a Milano incanta 80.000 persone all´Area Expo 03.07.2018 - Eminem - Milano, 7 luglio 2018: informazioni generali sul concerto 18.06.2018 - Eminem, concerto a Milano il 7 luglio 2018: probabile scaletta 23.04.2018 - EMINEM, COACHELLA 22/04/2018 - VIDEO
Eminem Italia

News