Eminem | Svelato l´allenamento che gli ha permesso di perdere 37 kg

tag: Intervista , Freestyle , Curiosità , view: 3179 Pubblicata il

Come quasi tutti sapranno, durante il periodo più buio della sua vita (quello che intercorre tra il 2006 e il 2008 circa), Eminem abusò in modo spropositato di droghe, per lo più psicofarmaci, che lo portarono ad assumere un regime alimentare ben lontano da quel che si può definire "salutare".
A braccetto con un pugno di Valium e Vicodin, Eminem si ingozzava di cibo spazzatura, per colmare quel "vuoto allo stomaco" che, secondo le parole dell'artista, le pillole gli provocavano.
Dopo l'overdose che lo colpì a cavallo tra il 2007 e il 2008, il biondino decise di cambiare drasticamente stile di vita, sradicando il vecchio regime alimentare a favore di un regime alimentare sano.
Come ha in passato rivelato, egli accompagnò il mangiare sano a delle intense sessioni di allenamento, fatte esclusivamente di jogging, grazie alle quali riuscì a perdere molto peso.

Intervistato dal giornale "Men's Journal", Eminem ha voluto svelare alcuni dettagli di questo particolare allenamento e dei successivi modi per tenersi in forma.
A proposito del periodo caratterizzato dal solo jogging, Eminem ha infatti dichiarato:

"Nel 2007, ho avuto un'overdose da pillole, e sono andato in ospedale. Pesavo circa 104 Kg. Non sono sicuro di come sono diventato così enorme, ma ho delle idee. Il rivestimento sul Vicodin e il Valium che ho preso per anni ha lasciato un buco nel tuo stomaco, quindi per evitare il mal di stomaco, mangiavo costantemente - e mangiavo male.

Quando sono venuto fuori in riabilitazione, avevo bisogno di perdere peso, ma avevo bisogno anche di trovare un modo per restare sobrio. Stavo uscendo fuori di testa, avevo problemi a dormire. Così ho iniziato a correre. Mi dava la naturale [dose] di endorfina, ma mi aiutava anche a dormire, quindi era perfetta.
E' facile capire come le persone rimpiazziano una dipendenza con l'esercizio. Una dipendenza [al posto] di un'altra, di cui una è buona per loro. 
Ho avuto il cervello di un tossicodipendente, e quando è arrivata la corsa, penso di essermene allontanato un po' [da questa dipendenza, ndr].
Sono diventato un fottuto criceto. 27 chilometri al giorno su un tapis roulant. Mi alzavo la mattina, e prima di andare in studio, correvo 8.5 miglia (circa 14 km) in circa un'ora. Poi tornavo a casa e correvo altre 8.5 [miglia]. Ho iniziato ad avere un disturbo ossessivo-compulsivo riguardo alle calorie, rendendomi sicuro di bruciare 2000 [Kilocalorie] ogni giorno. Alla fine, sono diventato circa 67 Kg. Ho corso al punto che ho iniziato ad avere degli infortuni. Tutto il costante affaticamento dovuto alla corsa ha iniziato a strappare i miei flessori dell'anca."


A questo punto, il biondino di Detroit ha virato su un altro tipo di allenamento, raccontando della scoperta dei workout attraverso i DVD:

"Così, quando stavo iniziando a ritornare sul tapis roulant, ho provato uno di questi DVD da utilizzare a casa. Uno dei primi fu "Shaun T's Insanity workout". Lo so che un sacco di questi ragazzi [nei] DVD sono stravaganti, ma sono da solo nella mia palestra; Ho bisogno di qualcuno in TV che mi [urli] per motivarmi. Inoltre, parte di questa roba è intrattenimento.
Quando ho iniziato per primo l'Insanity workout, alternavo la mia routine, correndo un giorno e facendo l'Insanity l'altro [giorno]. Poi ho fermato la corsa d'improvviso perché era davvero troppo fare entrambi. L'Insanity ha vinto. Dopo un po', ho iniziato a stabilizzarmi su questo, così ho scambiato [allenamento]. Ho fatto il P90X per un po' di tempo (e faccio ancora questo ab workout perché è il più impegnativo), ma poi mi sono indirizzato sul Beast.

Ora ogni mattina, prima di andare nello studio, faccio il Body Beast workout con i pesi liberi. panca e la barra per le trazioni a casa. Sono solo io, quindi questo evita che il ragazzo [del video del] Body Beast sia fuori luogo. La routine è abbastanza intensa, troppo. La prima volta che ho fatto le gambe, non ho potuto camminare per due giorni. Ora sto facendo braccia un giorno, petto il giorno dopo, gambe il successivo, e sono ancora funzionante per tutto il giorno. E posso finalmente farlo senza mettere in pausa il DVD.

Odio ancora i pullups [alzate alla sbarra, ndr]. Sono di figli di puttana, ma li faccio. Compilo anche il registro dopo. Credo di essere abbastanza compulsivo [nel] procedimento. Sento come se, se mi allontanassi da esso per troppo a lungo, se avessi un settimana pazza e prendessi una pausa di 5 giorni, sarebbe come se iniziassi da capo. Ho paura che se andassi oltre questo, forse perderei la motivazione. Una volta che sei in un campo dove hai fatto progressi e nel quale hai investito del tempo, non vuoi smettere e mollare cos'hai iniziato."



Cosa ne pensate di questa accurata descrizione dell'intenso allenamento a cui si è sottoposto, e si sottopone tutt'ora, Eminem? Fatecelo sapere commentando sui nostri canali social!


Copyright © MarshallMathers.eu | Riproduzione totale o parziale severamente vietata


Ultimi Post dal Blog

18.11.2016 - Bass Brothers; Intervista [Traduzione] ed audio del remix di Infinite di Eminem 20.10.2016 - EMINEM CONTRO TRUMP: il rapper di Detroit dice la sua 13.10.2016 - HAPPY BIRTHDAY EMINEM 2016 - VIDEO REMAKE 16.10.2016 - EMINEM e il NUOVO album "ROOT" - Ennesima bufala
Eminem Italia

News

NEW!
TRADUZIONE COMPLETA
CAMPAIGN SPEECH FREESTYLE



STAY WIDE AWAKE - RELAPSE

BITCH PLEASE II - TMMLP

SKYLAR GREY FT EMINEM
KILL FOR YOU - TRADUZIONE